L’essere donna dopo il parto: ovvero sentirsi un personaggio di Ciprì e Maresco

Ciprì Maresco

Sei uscita dall’ospedale, non hai dormito da giorni, il bimbo piange, sei confusa ed in più ti senti uscita da un film degli anni ’90: capelli unti, vestita con maglioni informi e dolorante. Bene, l’unica sola e vincente alternativa per me è stata quella semplicissima di non ascoltare nessuno che dall’alto delle propria esperienza infierisce sui primi giorni a tre (o a quattro). La prima settimana a casa, vi prego limitate le visite. Capiamo l’affetto, capiamo l’entusiamo, capiamo tutto ma per favore lasciate in pace queste donne che hanno bisogno solo di dormire e cercare di lavarsi nei ritagli di tempo. (Coraggio, questo periodo volerà letteralmente e ritornerete padrone dei vostri spazi e tempi in men che non si dica).

Non appena mi hanno tolto i punti ho lasciato mio figlio un’ora al papà e mi sono fiondata dal parrucchiere! Taglio, piega e la vita si è colorata di rosa. Mi sono risentita donna e non mucca. Nei primi mesi mi sono concessa ogni tanto un massaggio alla schiena e una manicure. Si è vero, sono cose costose, ma ne vale assolutamente la pena per il morale e per il bambino.

Altra tappa fondamentale dopo aver tolti i punti è stata la pancera! Sostiene la schiena ed elimina la pancia. Ho usato per un mese interno il corsetto con le stecche all’antica e oltre ad avermi fatto sparire la pancia della gravidanza, mi ha fatto sentire subito meglio. Sono anche riuscita ad entrare nei miei jeans potendo finalmente buttare quegli orrendi ed odiosi pantaloni premaman. Certo, chi mi abbracciava, abbracciava Robocop ma tutto ha un prezzo!

Sconsiglio vivamente la pancera con lo strappo. Non solo non serve a niente ma si vede sotto i vestiti e a noi ragazze non piace affatto!

Buon inizio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.